Collegamenti Heathrow-Londra Centro. Come risparmiare.

Cafe Dylan Dog, colazione inglese lowcost dall’indagatore dell’incubo.
31 Maggio 2019
Collegamenti Luton Londra centro, come arrivare da Luton a Londra
8 Ottobre 2019
Londra ha davvero moltissimi collegamenti aeroportuali.
London City, l’aeroporto più usato per spostamenti di affari e meno turistico, si trova a nord della città, Gatwick e Luton ormai sono coperti da compagnie aeree come EasyJet e Stansted, pur essendo il meno centrale, è diventato “famoso” perché scalo della compagnia aerea low-cost per eccellenza: Ryanair.
L’unico aeroporto che ha collegamenti con il centro città tramite la rete metropolitana, è Heathrow. Il più grande e trafficato aeroporto di Londra.
Durante il nostro ultimo viaggio abbiamo volato con Alitalia, quindi siamo atterrati in questo aeroporto. Per noi era molto comodo perché abbiamo alloggiato a Kirchen Apartments, Ealing, a pochi chilometri da Heathrow, ma questo aeroporto è davvero comodissimo per chiunque arrivi a Londra e voglia raggiungere il centro città.
Piccoli & Grandi a Heathrow

 Vediamo quali opzioni ci sono a disposizione per questo trasferimento:

La più economica: La Oyster Card. In aeroporto, prima di entrare in metropolitana, ci sono le macchinette per emettere una nuova carta e per caricarvi sopra il credito desiderato. La linea è la Piccadilly Line, quella blu. Le stazioni della metropolitana si trovano tra il terminal 2 e 3, una al 5 ma soprattutto una al terminal 4, quello dove atterra Alitalia. Ottimo collegamento per raggiungere King’s Cross, Hyde Park o Covent Garden, ma soprattutto per raggiungere qualsiasi altra destinazione con gli innumerevoli cambi possibili tra le linee della metro di Londra.
La più costosa ma più veloce: Heathrow Express. Con soli 15 minuti siete a Paddington Station! I treni partono ogni 15 minuti ma non partono dal terminal 4, dove bisogna prendere una navetta gratuita che porterà alla stazione del terminal 5 o quella tra il 2 e il 3. Il biglietto costa 25 sterline in orario di punta (peak: 7:00-10:00 e 16:00-19:00 dal lun al ven), 22 nelle altre fasce orarie (off-peak). Si può anche fare a bordo, ma le tariffe sono maggiorate.
Continua a leggere per i miei consigli low-cost:

  • Se non volete rinunciare alla comodità del viaggio di soli 15 minuti sull’Heathrow Express,  cercando di risparmiare fino al 42%, potete soltanto giocare di anticipo! Infatti prenotando con 15, 30 o 90 giorni di anticipo le tariffe si abbassano di molto! A questo link potete prenotare i biglietti per Heathrow Express con sconto con acquisto anticipato.

  • E se invece vogliamo raggiungere la centralissima stazione di Paddington senza cambiare troppe metropolitane e senza spendere tutti i soldi del biglietto dell’Heathrow Express?

Oggi si può risparmiare sul collegamento Heathrow-Centro Città con i nuovi treni della TFL Rail.
Dal terminal 4 infatti, parte un treno precedentemente denominato Heathrow Connect ed ora invece gestito dalla TFL. Questo significa che quel treno si può prendere con la Oyster Card, che poi ci sarà utile per viaggiare in tutta Londra durante il nostro soggiorno. Questo treno impiega soltanto 30 minuti per arrivare a Paddington, un po’ più dell’Heathrow Express, perchè ferma anche a stazioni intermedie, come West Ealing. Noi ne abbiamo usufruito sia per raggiungere il nostro appartamento a West Ealing infatti, ma anche per andare a Paddington con sole due fermate (con la bimba piccola con non ama molto la metropolitana, è stata una salvezza per raggiungere il centro e non stressarla troppo!) Il biglietto costa la metà dell’Heathrow Express, i treni sono nuovi e puliti ed impiegherete solo 15 minuti in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *