Greenwich: cosa vedere, dove mangiare e dove fare shopping a cavallo del meridiano zero!

Madame Tussaud’s: informazioni e consigli per risparmiare e visitare il museo delle cere di Londra
10 Ottobre 2014
Leadenhall Market: non solo shopping nella gemma della city.
15 Ottobre 2014

Greenwich, a pochissimi passi da Londra, raggiungibile sia in metropolitana che con una piacevole crociera sul Tamigi, è un’ottima alternativa per una gita a costo davvero ridotto che vi regalerà molte sorprese.

Nave in bottiglia al Maritime Museum, esterno
Greenwich vista dalla Isle of Dogs
Per raggiungere una cittadina che sembra in tutto e per tutto marittima, dove respirare il profumo del mare attraverso negozi a tema e dove tutto parla di avventure di marinai e navi che solcavano le vie delle Indie, non serve fare un lungo viaggio. Basta prendere la metropolitana e la DLR ed in poche fermate Londra sarà soltanto una sagoma alle vostre spalle. 
La città sembra giacere addormentata al di là della collina, tanto è il silenzio e la quiete che si respira al Greenwich park. Ma andiamo con ordine.
COME ARRIVARE:
Scendendo alla fermata della DLR (inclusa in Travelcard e OysterCard) chiamata Cutty Sark:Maritime Greenwich, la prima cosa che vedrete sarà l’immensa Cutty Sark, ricostruita dopo l’incendio che l’aveva distrutta ed di nuovo identica all’originale. Il veliero più veloce della via delle indie. L’orgoglio di Sua Maestà. (non scendete a North Greenwich, che è sulla linea grigia della metro, da lì andrete all’O2, ed alla funivia della Emirates Airline, ma non alla cittadina ed alla marina che vi sto descrivendo in questo post.)
Anche se decideste di prendere un battello, potete prenotare un biglietto online per una crociera sul Tamigi, noi ci siamo imbarcati alla Torre di Londra ed abbiamo preso un biglietto valido tutta la giornata che ci permetteva di salire e scendere quante volte volevamo. Per risparmiare abbiamo usufruito di una delle Offerte 2×1 ed è stato molto conveniente! Ad ogni modo vi lascerà al molo proprio davanti la Cutty Sark, ma durante la crociera avrete modo di vedere i Docks, la Isle of Dogs, Canary Wharf ed ascoltare la storia di un’affascinante Londra fluviale con audio guida gratuita, disponibile in tutte le lingue.
Se invece volete un tour in italiano che vi accompagni per tutti i luoghi più significativi di Greenwich vi consiglio di prenotare online questo tour di Greenwich in italiano
Battello City Cruises sul Tamigi
COSA VEDERE:
Old Royal Naval College
Old Royal Naval College
Passeggiare per Greenwich sembra portare indietro nel tempo, si sentono i gabbiani e da un momento all’altro ci si aspetta di veder sbucare dall’angolo dei marinai vestiti in vecchie uniformi, pronti ad imbarcarsi alla scoperta di un nuovo mondo. Vi consiglio di passeggiare verso l’ Old Royal Naval College, il cui ingresso è gratuito per l’esterno. Per visitarne l’interno invece, dove si trova la famosa “cappella sistina del Regno Unito” e quello che un giorno fu l’ospedale di Greenwich immergendovi nell’epoca Tudor, potete acquistare qui i biglietti per l’Old Royal Naval College con audioguida in italiano. I ragazzi sotto i 16 anni entreranno gratis! Oggi l’Old Royal Naval College ospita anch eun conservatorio, la vostra visita dei giardini curatissimi all’esterno sarà quindi allietata da tanta musica proveniente dalle sue finestre. Passeggiate fino ed arrivare fino al Maritime Museum. Se volete entrate e curiosate tra la storia di questa cittadina, oppure proseguite verso la Queen’s House, meraviglioso edificio tra i più antichi costruiti in Inghilterra, con chiare ispirazioni all’arte Italiana; arrampicandovi sulla collina fino a raggiungere il Royal Observatory, dove potrete vedere il passaggio del famosissimo meridiano zero. Se volete, potete acquistare qui i biglietti Royal Observatory Greenwich con audioguida in italiano. L’osservatorio è aperto dalle 10:00 alle 17:00, ma l’ultimo accesso è alle 16:30.
National Maritime Museum

Queen’s House
Queen’s House e giardini adiacenti, prima di salire verso il Royal Observatory
La collina del Greenwich Park con l’osservatorio in cima
Cardi in fiore
La collina ed i prati circostanti, decorati da bordure di cardi dal viola intenso ed attraversati da scoiattoli curiosi, costituiscono il Greenwich Park, oasi di serenità e pace. Attraversatelo con calma e quando sarete giunti alla sommità voltatevi per scoprire una Londra che vi osserva da lontano con il suo skyline ed una vista davvero romantica ed affascinante. 
Greenwich Park
Royal Observatory
L’osservatorio è a pagamento, se volete, potete acquistare qui i biglietti Royal Observatory Greenwich con audioguida in italiano. L’osservatorio è aperto dalle 10:00 alle 17:00, ma l’ultimo accesso è alle 16:30. Se volete risparmiare, vi consiglio di entrare gratuitamente nello shop, che offre seppur a prezzi un po’ più alti della norma, articoli davvero graziosi. Se poi volete fare la foto di rito con i piedi a cavallo del meridiano, potrete vedere sulla destra appena giunti sulla salita, un cancello nero. Solitamente è sempre aperto e a nemmeno un metro la celeberrima linea dorata si presenterà sotto i vostri piedi, con scritto sul muro la divisione del mondo. Se poi vorrete entrare potrete vedere molte altre cose ma solitamente c’è sempre un po’ di fila e vedrete molte persone tutte in riga con le gambe leggermente divaricate, tutte pronte ad aspettare il proprio turno per fare una foto. 
Muro appena fuori dal Royal Observatory
Il mondo diviso a metà dal famosissimo meridiano zero/entrata laterale
I miei piedi a cavallo del meridiano zero! 🙂
Noi dopo aver messo i piedi sul proseguimento della riga all’esterno dell’osservatorio, ci siamo dedicati al panorama. Davvero meritevole di almeno un minuto di osservazione. E poi via, si ridiscende a valle, percorrendo di nuovo prati verdissimi fino ad essere di nuovo in città. 
Tornando verso la Cutty Sark troverete molti ristorantini che offrono Fish and Chips a prezzi economici, le porzioni però sono abboondandi e vengono serviti anche con verdure crude o purè di piselli.
Se volete fare shopping non perdete il Greenwich Market ed i vari negozietti che si snodano tra le vie del paese, dove si trovano molte cose originali e a buon prezzo.
Il nostro Fish And Chips di Greenwich!
Vicino la Cutty Sark, uno dei velieri più famosi al mondo, utilizzato per il commercio del tè tra la Cina e l’Inghilterra, non dimenticatevi di dare una sbirciata, o se volete di fare un ulteriore passeggiata, sotto il Tamigi. Vedrete infatti una grande cupola, da lì si scende e si percorre un tunnell che, passando sotto le acque del Tamigi, vi porterà dall’altra parte del fiume, sulla Isle Of Dogs. E’ un’ottima posizione per fotografare gli edifici di Greenwich dall’altra parte, o per proseguire esplorando Canary Wharf e la zona industriale dell’isola dei cani, molto poco battuta dai turisti. Potrete poi riprendere la DLR a Canary Wharf oppure attraversare di nuovo il tunnel subacqueo e riprendere il vostro battello o la DLR da Greenwich fino al centro di Londra.
Se volete scoprire proprio tutto di Greenwich e rilassarvi facendovi guidare da una guida esperta in italiano, vi consiglio di prenotare questo tour di Greenwich in italiano!
Anche il veliero Cutty Sark è visitabile, in completa autonomia con audioguida in inglese. Ma attenzione agli orari, perchè pur essendo aperta fino alle 17 gli ingressi vanno prenotati in anticipo e l’ultima ammissione avviene alle 14:15! Quindi se avete in mente una visita alla Cutty Sark, forse è meglio programmarla di mattina, apre alle 10, ma ricordatevi di prenotare! Se volete avvantaggiarvi, otete acquistare qui i biglietti per la Cutty Sark a Greenwich, i minori di 4 anni entrano gratis!
Entrata per il tunnel sotto il Tamigi

Passeggiando sotto il Tamigi…
Thames Tunnel

 Tutte le foto sono di LondraLowCost.net: La riproduzione è soggetta ad autorizzazione dell’autore ed alla successiva citazione della fonte . Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *