Arrivare a Londra con Ryanair: informazioni e consigli per un viaggio low-cost

4 compagnie aeree per raggiungere Londra a prezzi low-cost
22 Luglio 2014
Arrivare a Londra con EasyJet, risparmiare sul volo con la low-cost arancione!
22 Luglio 2014
La compagnia che fa rima con low-cost per eccellenza. Amata, odiata, criticata, chiacchierata, dalle mille iniziative imprenditoriali più o meno discutibili, Ryanair monopolizza il settore a basso costo da anni continuando ad aprire nuove rotte e trasportando milioni di italiani a Londra e non solo. Con partenza da numerose città italiane, atterra a London Stansted e London Luton (con meno frequenza). 
Ryanair at Stansted by Paolo Margari on Flickr
Posti a bordo:

Cosa è cambiato?

Prima novità. Il posto a bordo in fase di prenotazione, con Ryanair è diventato a pagamento. Se in fase di prenotazione volete scegliere il vostro posto preferito per non rischiare di viaggiare separati in un periodo di massimo affollamento come vacanze estive ecc. allora dovrete pagare un supplemento che varia a seconda della tipologia del posto. Resta gratuita l’assegnazione del posto in fase di check-in online a ridosso della partenza.

Posti Ryanair by Matt Brown on Flickr
Franchigia bagaglio:

Cosa è cambiato?

Ebbene si, il signor Ryanair ci ha fatto una nuova sorpresa. Sgradita ai più a quanto pare. Insomma, la tariffa che appare più vantaggiosa in fase di prenotazione, non include più la possibilità di portare il trolley a bordo delle dimensioni di un bagaglio a mano. Attenzione perché se lo portate al gate vi verrà richiesto di imbarcarlo con un supplemento obbligatorio di 25 euro. Quindi, a meno che voi non abbiate casa a Londra e non necessitiate di nessun bagaglio, vi converrà prevedere prima questa opzione e scegliere l’upgrade che con 6 euro a passeggero a tratta vi permetterà di portare con voi un bagaglio piccolo come un trolley e avere la priorità nel salire a bordo.

Le tariffe Ryanair ora sono divise in:

Standard: piccolo bagaglio a mano (borsetta, no trolley!)
Plus: Borsetta + trolley + posto assegnato(non posti speciali come quelli con più spazio per le gambe ad esempio) + bagaglio da 20 kg
Flexi Plus: borsetta + Trolley + qualsiasi posto assegnato + priorità nei controlli di sicurezza + biglietti flessibili (rispetto alla plus ha delle cose in più ma non ha il bagaglio da 20kg)

Naturalmente trovate tutte le info esaustive sul sito Ryanair.it

Check-in on-line:
E’ obbligatorio e permette di stampare la carta di imbarco, anche se successivamente dovrete imbarcare dei bagagli. Va fatto sempre, da 7 giorni fino a 2 ore prima del volo, per avere i posti assegnati gratuitamente. Arrivare in aeroporto senza carta di imbarco comporta una spesa da pagare, quindi non dimenticatevi! Qui potete consultare la lista tariffe Ryanair. Se si vuole acquistare un posto (e solo in quel caso) invece si può fare check-in anche 30 giorni prima. Seguendo questo chiaro tutorial su come fare il check in on-line Ryanair, riuscirete a stampare la vostra carta di imbarco con facilità.
Ryanair by Raphael Labbé on Flickr
A bordo:
i pasti e le bevande non sono incluse, meglio portarle da casa (il cibo, non i liquidi che sono proibiti da regolamento aeroportuale a meno che non li abbiate acquistati dopo i controlli ed essere entrati nell’area interna dell’aeroporto di partenza!), o se volete, scegliete dal menu di bordo anche se i prezzi non sono molto low-cost. A bordo potrete acquistare anche biglietti per il treno da Stansted a Londra centro a prezzi speciali (ma ricordatevi che in questo modo non potrete usufruire delle offerte 2×1).

Consiglio LowCost:

Nel mare di tariffe presenti oggi sui vari siti delle compagnie low cost e non è facile perdersi. Tutto naturalmente dipende dalle vostre necessità e raramente il pacchetto proposto coincide con tutte le nostre esigenze. Se preferite imbarcare un bagaglio, potreste trovarvi bene con la plus, che in alcuni periodi dell’anno presenta ottime offerte. Se invece volete soltanto portare il vostro trolley, forse è meglio rimanere sulla standard e poi proseguendo nella prenotazione, inserire l’opzione dedicata pagando i 6 euro in più a passeggero. Otterrete così anche la priorità.
Ryanair rimane indubbiamente una delle compagnie più convenienti per un viaggio a corto raggio come quello che ci porterà a Londra. Forse da oggi bisognerà avere qualche accortezza in più, ma da viaggiatori low cost in gamba quali siete, sono certa non avrete problemi!

Buon viaggio!

Ryanair by Final Gather On Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *