London Pass, info e opinioni

Buona domenica!!
7 Novembre 2010
Partire a Natale Low Cost
15 Novembre 2010
Londra si scopre e poi si riscopre.
E’ proprio vero, ogni volta che ci vado la vedo con occhi diversi. Prima quelli dell’adolescente ribelle, poi quelli della fidanzata sognante, poi ancora quelli della moglie o dell’amica che vuole farne scoprire gli angoli più interessanti ad amici e consorte. E poi quelli di mia figlia, che sgambetta tra le strade della città in cerca di un parco giochi ma resta affascinata anche solo dalle luci incassate nei mattoni del lungo fiume. 
Quanto tempo ci vuole per scoprire Londra? Quello che penso io lo avrete già capito, una vita e forse nemmeno quella. 
Anche quelli che non la amano particolarmente, la visitano una volta almeno. 
E sia che vogliate visitarla a fondo dopo tante volte, sia che vogliate approfittare di pochi giorni per una prima visita che non lasci (quasi) niente al caso, il London Pass potrebbe fare per voi per una serie di motivi.
Ma andiamo per ordine.
Cos’è il London Pass?
E’ una carta prepagata che vi permette di accedere ad un gran numero di attrazioni Londinesi con un notevole risparmio. Acquistandola pagherete un certo prezzo che se sfruttata al meglio sarà di gran lunga inferiore agli ingressi delle attrazioni che visiterete. Può essere fatta da 1, 2, 3 o 6 giorni. 
London Pass by Ba7raiNi on Flickr

Cosa Comprende?
Tantissime attrazioni, da quelle più conosciute come il giro in bus per la città con modalità Hop on Hop off (cioè dove si può scendere e salire a piacimento per un giorno intero), oppure Westminster Abbey o ancora la torre di Londra, a quelle meno conosciute ma non meno interessanti come la HMS Belfast, nave da guerra ancorata sul Tamigi (la visita è davvero affascinante, anche per i bambini!!) Include anche la salita sul grattacielo The Shard o il tour dello Shakespeare Globe Theatre e tante, tante altre attrazioni anche nei dintorni di Londra. 
Per alcune attrazioni è previsto anche l’ingresso prioritario ed oltre ai luoghi da visitare riceverete una guida e tanti sconti e omaggi in ristoranti e negozi. 
Ricordo che io presi un calendario dei Led Zeppelin al negozio rock di Baker Street, proprio di fronte al museo di Sherlock Holmes e un orsetto Paddington ad un negozio convenzionato di souvenir a Piccadilly Circus! 

A chi lo consiglierei:

A chi va a Londra per la prima volta ed ha un po’ di tempo per soffermarsi sui monumenti principali, senza vederli soltanto dall’esterno. Westminster Abbey o il Tower Bridge che di solito di visitano da fuori per il tempo di una foto, nascondono segreti e viste mozzafiato che con il London Pass si possono vedere senza spendere una fortuna. Poi c’è anche il bus turistico gratuito per un giorno intero, quindi per una prima visita a Londra è l’ideale, idem per la crociera sul Tamigi. E già con queste attività lo avreste ripagato.

A chi va a Londra per la centesima volta, magari dovete accompagnare qualcuno che non c’è mai stato come è capitato a me e torna il discorso di poco prima. Oppure volete approfondire qualche visita, andare un po’ nei dintorni, scoprire i grattacieli e i musei meno conosciuti ma non meno interessanti, visitare i campi di Wimbledon o lo stadio del Chelsea o ancora lo zoo di Londra. Con il London Pass risparmiereste di sicuro.

Svantaggi:

L’unico svantaggio che ho trovato, è che si corre. Si corre tanto. Per ripagarsi il costo del London Pass e risparmiare sugli ingressi, si scarpina che è una meraviglia e se è vero che si va in vacanza per quello, per scoprire il più possibile, è anche vero che avendo acquistato il London Pass dovrete organizzare un minimo la vostra giornata o le vostre giornate a Londra. Se siete tipi più rilassati, per cui la sola vista del Big Ben e London Eye davanti ad un bel frappuccino o fish ‘n’n chips rendono la vostra permanenza unica, allora lasciate il London Pass per la prossima visita. 

Per partire spensierati, potete acquistare qui in anticipo il London Pass online prima del vostro viaggio.

2 Comments

  1. Unknown ha detto:

    Buongiorno Benny,
    Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
    Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano adatti a figurare tra le pagine del nostro magazine e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

    Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti,

    Silvia

    silvia [at] paperblog.com
    Responsabile Comunicazione Paperblog Italia
    http://it.paperblog.com

  2. Benedetta Bianchi ha detto:

    Ciao Silvia!
    Ti ringrazio per avermi contattato, ti scriverò una mail in privato, purtroppo sono stata via dal blog per qualche tempo per impegni improvvisi e sto riprendendo ora a scrivere articoli! A presto! B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *